1. Newsroom
  2. Prospettive d’investimento 2018
Menu
Analisi 05.10.2017

Prospettive d’investimento 2018

Prospettive d’investimento 2018

Opportunità e rischi nella fase avanzata del ciclo economico


Le prospettive d’investimento per il 2018 di UBP si concentrano su «Opportunità e rischi nella fase avanzata del ciclo economico».

A cominciare dal 23 novembre, l’evento di quest’anno dedicato alle prospettive d’investimento toccherà 14 diverse città in Europa, Medio Oriente e Asia. Come relatori interverranno Michaël Lok, Co-CEO dell’Asset Management e CIO del Gruppo, Norman Villamin, CIO del Private Banking, Patrice Gautry, capo economica e numerosi altri esperti.p>

#UBPInvestmentOutlook



Il boom economico continua

Il prossimo anno dovrebbe risultare determinante per i politici e gli investitori, poiché le banche centrali ritirano il proprio supporto e la domanda indotta dal settore privato rileva il testimone della crescita per le economie mondiali. Nella fase attuale, caratterizzata da un dilagante populismo e dagli sforzi di riforma, è necessario ampliare il quadro di valutazione dei rischi degli investitori che tenga conto delle nuove dimensioni del rischio.

Con l’avvicinarsi del 2018, Union Bancaire Privée rimane ottimista riguardo all’economia globale e concentra le sue prospettive d’investimento sui seguenti temi centrali:

  • Il boom economico continua – Nell’anno in corso e nel prossimo la crescita acquisirà la velocità massima da dieci anni a questa parte, con la probabilità di raggiungere il 3.6% nel 2017 e il 3.5% nel 2018, poiché è meno dipendente dal supporto delle banche centrali e ha trovato una maggiore sincronia a livello mondiale.
  • Un nuovo corso monetario – Il 2018 assisterà probabilmente a un riorientamento strategico delle politiche monetarie, poiché le banche centrali ridurranno in modo graduale il supporto che forniscono all’economia dal 2008.
  • Prepararsi a un ritorno alla normalità dei tassi – Il 2017 è stato caratterizzato dalla fine dei tagli dei tassi da parte delle banche centrali e nel 2018 dovremmo assistere alla fase finale della transizione cominciata un anno fa.
  • Crescita degli utili delle azioni americane – Possibili performance positive nel 2018 nonostante le valutazioni storicamente elevate.
  • Ripresa ciclica e ostacoli strutturali in Europa – Nel 2018 gli investitori europei dovrebbero puntare sulla crescita degli utili come primo fattore di performance delle azioni.
  • Le riforme e il risanamento prendono piede in Giappone – Dopo una lunga agonia, come quella dell’Europa, l’economia giapponese dovrebbe infine rianimarsi e mettere a segno una crescita dell’1.7% nel 2017, con il consolidarsi dei benefici rappresentati dalla crescita globale, dalle riforme interne e dagli stimoli.
  • Le riforme interne sostengono la ripresa ciclica dei mercati emergenti – L’anno prossimo dovremmo assistere a un notevole cambiamento di rotta politica tra i principali paesi emergenti e a una maturazione delle economie che consentirà alle nuove politiche interne di spingere al rialzo le performance per gli investitori.
  • Un’inversione di lungo termine nelle materie prime – I prezzi delle materie prime rettificati per l’inflazione si avvicinano ai minimi antecedenti al 2000.

Le opinioni illustrate sopra sono spiegate integralmente nel rapporto «Prospettive d’investimento per il 2018» di UBP.

Rapporto

Potete scaricare il rapporto nelle seguenti lingue:

 

  • Español
  • Chinese (traditional) - available soon
  • Chinese (simplified) - available soon
  • Russian

Major first in Geneva for the Investment Outlook conferences

Organised in partnership with the Swiss daily, Le Temps, our first public Investment Outlook conference met with great success. The event, facilitated by the paper’s editor-in-chief, Stéphane Benoit-Godet, took place on 23 november evening at the Mandarin Oriental hotel in Geneva in front of an audience of nearly 250 clients and industry professionals who were there to listen to the analyses of the latest economic trends being put forward by a range of experts.

Following some initial perspectives from Patrice Gautry and Michaël Lok on the global macroeconomic context and its impact on investment strategies, a round-table discussion dedicated to Millennials was held with Aïna Skjellaug, a journalist at Le Temps, Gregory Logan, co-founder of The Shared Brain, and Moshmi Kamdar, our investment advisor at UBP. This round table was followed by a presentation on bitcoin held by Antoine Verdon, founder of Proxeus. A drinks reception closed this event.
 

vignette-FB-LT.jpg


Relatori del Roadshow

Ginevra

Michaël Lok

Co-CEO Asset Management and Group CIO

Michaël has over 20 years of experience in wealth and asset management. He holds two Master’s degrees, one in Finance (DESS) and one in Banking and Finance (DEA).

Ginevra

Patrice Gautry

Chief Economist - Capo economista

Patrice Gautry è capo economista di UBP da oltre 15 anni e ha maturato un’esperienza quasi trentennale in macroeconomia e strategia d’investimento.

Ginevra

Moshmi Kamdar

Investment Advisor – Advisory & Research

Moshmi has over ten years’ experience in equities. She holds a Honours Bachelor of Commerce majoring in Finance from DeGroote School of Business at McMaster University (Canada).

Ginevra

Eleanor Taylor Jolidon

Azioni svizzere e globali - Capo Swiss Equity

Eleanor ha maturato oltre vent’anni di esperienza in investimenti in sell e buy-side, compresi i quindici anni dedicati al mercato azionario svizzero.

Zurigo

Norman Villamin

CIO Private Banking & Head of Investment Services, Treasury and Trading (Zurich Branch)

Norman Villamin dirige la divisione Investment Services. Ha maturato oltre vent’anni di esperienza nella gestione patrimoniale sulla base della consulenza e discrezionale per società di prim’ordine nell’industria finanziaria. È entrato a UBP nel 2015.

Londra

Koon Chow

Mercati emergenti - Macro e Forex strategist mercati emergenti

Koon è entrato nel team UBP del reddito fisso dei mercati emergenti nel gennaio del 2015. Ha maturato 18 anni di esperienza sui mercati emergenti.

Londra

Charles Anniss

European Small- and Mid-Cap Equities - Senior Portfolio Manager

Charles Anniss è entrato a far parte del team Azioni europee in qualità di senior portfolio manager specializzato nelle azioni small e mid cap dal mese di settembre del 2016.

Ginevra

Christel Rendu de Lint

Reddito fisso globale e absolute return
Capo Fixed Income

Christel Rendu de Lindt ha maturato vent’anni di esperienza in economia e investimenti ed è specialista dei mercati obbligazionari sviluppati. Ha lavorato all’FMI e per il Ministero del Tesoro britannico.

Geneva

Martin Moeller

Co-Head Swiss & Global Equity

Martin manages global equity funds and mandates. He has more than 20 years’ experience in banking and is specialised in the Global, European and Swiss equity portfolio management with a strong bias on financials.


Comunicato stampa

Newsletter

Sign up to receive UBP’s latest news & investment insights directly in your inbox

Click and enter your email address to subscribe

Investimenti responsabili

Creare valore con investimenti responsabili

Maggiori informazioni sugli investimenti responsabili

Guardate il video

Le news più lette

Riconoscimenti 13.12.2017

UBP: Private Banker International Awards 2017

Union Bancaire Privée has received the Editor’s Choice Award for Innovative Family Office Advisor.

Riconoscimenti 13.11.2017

UBP: WealthBriefing GCC 2017

Union Bancaire Privée awarded “Best Private Bank (Client Service)” and “Fund Manager (Global Reach)”.

Riconoscimenti 17.05.2016

UBP awarded Best Private Bank in MENA region

UBP has been recognised as the Best Private Bank in the MENA region at the Banker Middle East Industry Awards 2016.

Altro da leggere

Riconoscimenti 13.12.2017

UBP: Private Banker International Awards 2017

Union Bancaire Privée has received the Editor’s Choice Award for Innovative Family Office Advisor.

Riconoscimenti 13.11.2017

UBP: WealthBriefing GCC 2017

Union Bancaire Privée awarded “Best Private Bank (Client Service)” and “Fund Manager (Global Reach)”.

Riconoscimenti 17.05.2016

UBP awarded Best Private Bank in MENA region

UBP has been recognised as the Best Private Bank in the MENA region at the Banker Middle East Industry Awards 2016.