1. Newsroom
  2. UBP termina l’acquisizione delle attività di Coutts in Asia
Menu
Comunicati stampa 18.04.2016

UBP termina l’acquisizione delle attività di Coutts in Asia

UBP termina l’acquisizione delle attività di Coutts in Asia

Union Bancaire Privée (UBP) ha completato l’acquisto delle attività di Coutts International a Singapore e Hong Kong. Si tratta dell’ultima fase nell’acquisizione dell’attività internazionale di wealth management della Royal Bank of Scotland, sinora operativa sotto il brand Coutts. Le attività gestite in Svizzera, Monaco e Medio Oriente sono diventate parte di UBP a ottobre del 2015.

Fundi

Sustainable Emerging Markets Fixed Income

Scoprite la nostra gamma di prodotti

La gamma di prodotti UBP
Newsletter

Sign up to receive UBP’s latest news & investment insights directly in your inbox

Click and enter your email address to subscribe

Investimenti responsabili

Creare valore con investimenti responsabili

Maggiori informazioni sugli investimenti responsabili

Guardate il video

Le news più lette

Analisi 17.04.2018

Creare valore con investimenti responsabili

UBP prosegue la strada intrapresa per attuare standard potenziati di investimenti socialmente responsabili

Analisi 16.04.2018

Obbligazioni societarie sostenibili dei mercati emergenti

Una nuova classe di asset per investitori responsabili
Analisi 03.04.2018

Private debt: financing LBOs alongside private equity

The private debt market has developed as part of the broad banking disintermediation movement that accelerated sharply after the 2008 financial crisis.

Altro da leggere

Analisi 17.04.2018

Creare valore con investimenti responsabili

UBP prosegue la strada intrapresa per attuare standard potenziati di investimenti socialmente responsabili

Analisi 16.04.2018

Obbligazioni societarie sostenibili dei mercati emergenti

Una nuova classe di asset per investitori responsabili
Analisi 03.04.2018

Private debt: financing LBOs alongside private equity

The private debt market has developed as part of the broad banking disintermediation movement that accelerated sharply after the 2008 financial crisis.