1. Newsroom
  2. UBP: +11,5% per il patrimonio in gestione
Menu
Comunicati stampa 02.02.2016

UBP: +11,5% per il patrimonio in gestione

UBP: +11,5% per il patrimonio in gestione

Il patrimonio in gestione di Union Bancaire Privée, UBP SA è cresciuto dell’11,5% raggiungendo quota 110 miliardi di CHF, grazie agli apporti di capitale dei clienti istituzionali e dei clienti acquisiti da Coutts EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa).

Il risultato operativo (al netto dei costi di ristrutturazione e degli accantonamenti) ha raggiunto 152 milioni di CHF (163 milioni di CHF a fine 2014), in lieve calo in un contesto reso particolarmente difficile dai tassi d’interesse negativi e dagli effetti valutari.

 

Dopo le spese eccezionali sostenute per l’integrazione di Coutts EMEA e per l’accordo raggiunto con il Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti nell’ambito dello Swiss Bank Program (188 milioni di USD), l’utile netto si è attestato a 25,2 milioni di CHF.

Small and mid caps

A fertile hunting ground for active managers

Learn more about our expertise on small and mid caps

Watch the video

Le news più lette

UBP in the press 15.02.2018

Perché puntare sulle convertibili nella fase avanzata del ciclo economico

A 2018 avviato, dopo un anno di record, una domanda è sulla bocca di tutti: cosa ci si può ragionevolmente aspettare da ora in avanti?

UBP in the press 07.02.2018

Azionario, nel 2018 puntare sulle small cap europee

Nel 2017 le small cap europee hanno registrato una solida performance, con un rendimento del 19,03% da parte dell'indice MSCI Europe Small Cap, rispetto al rendimento dell'indice MSCI Europe del 10,24%*. Le imprese più piccole hanno registrato notevoli risultati per diversi anni dopo la crisi finanziaria e hanno messo a punto nel lungo periodo un track record di buoni ritorni relativi.

UBP in the press 06.02.2018

Swiss equities: sustained growth driven by emerging countries

Contrary to some small- & mid-cap (SMID) segments of stock indices, the SPI Extra is not necessarily more of a reflection of the domestic economy than the wider Swiss equity market, where more than 90% of company revenues are generated abroad. Swiss SMIDs are broadly as international.

Altro da leggere

UBP in the press 15.02.2018

Perché puntare sulle convertibili nella fase avanzata del ciclo economico

A 2018 avviato, dopo un anno di record, una domanda è sulla bocca di tutti: cosa ci si può ragionevolmente aspettare da ora in avanti?

UBP in the press 07.02.2018

Azionario, nel 2018 puntare sulle small cap europee

Nel 2017 le small cap europee hanno registrato una solida performance, con un rendimento del 19,03% da parte dell'indice MSCI Europe Small Cap, rispetto al rendimento dell'indice MSCI Europe del 10,24%*. Le imprese più piccole hanno registrato notevoli risultati per diversi anni dopo la crisi finanziaria e hanno messo a punto nel lungo periodo un track record di buoni ritorni relativi.

UBP in the press 06.02.2018

Swiss equities: sustained growth driven by emerging countries

Contrary to some small- & mid-cap (SMID) segments of stock indices, the SPI Extra is not necessarily more of a reflection of the domestic economy than the wider Swiss equity market, where more than 90% of company revenues are generated abroad. Swiss SMIDs are broadly as international.