1. Know-how negli investimenti
  2. Azioni svizzere e globali
Menu
Know-how negli investimenti

Azioni svizzere e globali

Azioni svizzere e globali

Le azioni svizzere e quelle globali sono gestite all’interno dello stesso team, poiché le società svizzere generano oltre il 90% dei loro profitti su scala globale. È quindi utile conoscerne i fornitori, i concorrenti e i clienti nel mondo per comprendere meglio il loro potenziale.



Il mercato svizzero evidenzia uno dei più elevati Cash Flow Return on Investment (CFROI). Il CFROI è l’indicatore finanziario più appropriato per consentire a un investitore di valutare la creazione di valore di una società. Nei nostri portafogli globali cerchiamo azioni che abbiano o siano in grado di raggiungere il livello di CFROI generato dalle società svizzere.

Opportunità 

  • Ci attendiamo che il 2018 continui a fornire un contesto favorevole alle azioni, grazie alla crescita sincrona del Pil su scala globale.
  • Lo Swiss Performance Index ha sovraperformato di gran lunga l’MSCI World dal 1988.
  • Non ci attendiamo un’inversione di tendenza nel 2018, soprattutto con il contributo delle small & mid cap.
  • I mercati azionari vivono una fase di rialzi ormai da alcuni anni, ma le quotazioni si collocano appena sulle medie a lungo termine e la crescita degli utili dovrebbe consentire ulteriori progressi.
  • Infine, gli scenari di rialzo dei tassi d’interesse, come avvenuto l’ultima volta negli anni 2004-2006, sono risultati favorevoli ai mercati azionari.
  • L’incapacità delle società di soddisfare le aspettative in materia di crescita degli utili oppure un errore di politica monetaria da parte delle banche centrali potrebbero provocare una frenata della performance quest’anno.

Filosofia e processo d’investimento

  • I livelli e l’andamento del CFROI di una società sono validi indicatori della sua capacità di creare valore per gli investitori e riflettono bene il processo decisionale dei suoi vertici.
  • Le imprese tendono a seguire un simile ciclo di vita della redditività, riflessa nei corrispondenti livelli di CFROI, il che consente un confronto tra le imprese nei vari settori e paesi.
  • Cerchiamo azioni sottovalutate lungo il ciclo di vita del CFROI. Maturiamo convinzioni sulla scorta di un’analisi approfondita delle imprese e del contesto in cui operano.
  • La selezione attiva delle azioni spiega gran parte degli extra-rendimenti.
  • Tuttavia è importante gestire il grado di rischio attivo. La gestione attiva del tracking error del portafoglio fa parte del nostro approccio alla costruzione e al rischio del portafoglio.

Gestori degli investimenti

Eleanor Taylor Jolidon e Martin Moeller co-gestiscono portafogli in azioni svizzere e globali da dieci anni seguendo il suindicato processo d’investimento. Hanno maturato oltre vent’anni di esperienza nella gestione di portafogli azionari.

swissandglobalgrpha_poursiteIT.jpg

Idea di fondo

Durante il ciclo di vita tipico di un’impresa, la sua attività genera livelli variabili di cash flow return on investment (CFROI) che riflette la sua fase di sviluppo: crescita, maturità o declino. I CFROI più elevati tendono ad assottigliarsi al costo del capitale (CoC), poiché la creazione di valore attira la concorrenza, mentre i rendimenti mediocri possono salire al costo del capitale come risultato delle ristrutturazioni o dell’uscita dal mercato di concorrenti. Il team cerca di identificare imprese con CFROI costanti ed elevati che creano regolarmente valore nel lungo termine, ma non sono state ancora considerate dal mercato, oppure casi di risanamento aziendali, drasticamente sottovalutati, e aziende che stanno vivendo un’accelerazione della crescita e possono non essere pienamente apprezzate in termini di ampiezza e durata della differenza, sempre maggiore, tra CFROI e CoC.

Fondi

Azioni svizzere e globali

  • azioni svizzere: large, small e mid cap
  • azioni globali orientate alla crescita
La Nostra gamma di prodotti
Co-Head Swiss & Global Equity Portfolio Management

Eleanor Taylor Jolidon

Si occupa di mercati finanziari dal 1993 e si è specializzata nell’analisi e nella gestione di azioni svizzere e globali dal 2004. Ha conseguito un Master al Trinity College di Cambridge e un Diplôme en Hautes Etudes Européennes (DHEE) al College of Europe di Natolin.

maggiori informazioni

Per saperne di più sugli Azioni svizzere e globali

Mettetevi in contatto con i nostri esperti

Contattateci
Co-Head Swiss & Global Equity Portfolio Management

Martin Moeller

È arrivato in UBP dopo aver lavorato per 14 anni alla Deutsche Bank, dove si è occupato soprattutto di gestione di portafogli azionari. Ha conseguito un Master in finanza alla Frankfurt School of Finance & Management e un diploma CFA. È inoltre autore del volume Strategic Concepts of Universal Banks.

Più

Clienti istituzionali

Con i suoi oltre 200 professionisti, UBP Asset Management ha costruito una presenza locale sui principali mercati mondiali grazie a una crescita organica e selezionate partnership.

La nostra gamma di fondi

Fondi

Scoprite tutti i nostri fondi.