1. Newsroom
  2. Creare valore con investimenti responsabili
Menu
Analisi 17.04.2018

Creare valore con investimenti responsabili

Creare valore con investimenti responsabili

UBP prosegue la strada intrapresa per attuare standard potenziati di investimenti socialmente responsabili


Punti chiave

  • Siamo fermamente convinti che le imprese debbano costantemente ottimizzare le loro pratiche in sintonia con le istanze ambientali, sociali e di corporate governance (ESG) per essere in grado di affrontare le maggiori sfide attuali e future per il pianeta.
  • Crediamo che gli investimenti responsabili possano aiutare a ottenere performance più sostenibili e a limitare i rischi in un’ottica di più lungo periodo.
  • UBP, che sin dal 2012 è tra i firmatari dei Principi delle Nazioni Unite per l’investimento responsabile (UN PRI), si impegna a integrare le istanze ESG nelle sue attività di gestione patrimoniale. Il numero dei firmatari degli UN PRI si è quasi raddoppiato rispetto al 2012 e rappresenta oltre 60’000 miliardi di USD di capitali in gestione. Gli investimenti responsabili non possono più essere considerati semplicemente come una nicchia di mercato.
  • Per affrontare le maggiori sfide planetarie, la Banca è convinta che i governi, il mondo delle imprese e il settore finanziario debbano lavorare insieme, di conseguenza ha avviato la collaborazione con l’Istituto di Leadership della sostenibilità dell’Università di Cambridge. Nel 2018 è quindi diventata membro del loro Investment Leaders Group, una rete di selezionati fondi previdenziali, assicuratori e asset manager impegnati a promuovere gli investimenti responsabili. Quest’anno la Banca ha aderito anche a Sustainable Finance Geneva, un’associazione con sede a Ginevra che unisce e mobilita privati e organizzazioni per promuovere l’innovazione nella finanza sostenibile.
Guardate il video

Innovazione e dedizione rivolte alle istanze ESG

  • La nostra forza risiede nella flessibilità e nella capacità di adeguarci alle condizioni del mercato. Per noi è importante che le nostre decisioni imprenditoriali considerino gli aspetti degli investimenti sostenibili e responsabili.
  • Oltre ad applicare la politica per gli investimenti responsabili a tutti i suoi fondi, UBP offre una selezione di prodotti che includono altri criteri ESG nei loro processi e una gamma di innovativi fondi dedicati improntati alla sostenibilità.
  • Il nostro più recente lancio di prodotti propone l’accesso alle obbligazioni societarie sostenibili dei mercati emergenti, una categoria di asset spesso trascurata dagli investitori attenti alle istanze ESG. In realtà, il numero di emittenti societari dei mercati emergenti che operano secondo criteri responsabili e sostenibili è costantemente aumentato negli ultimi anni e rappresenta ormai un universo d’investimento considerevole e ben diversificato. Per creare questo prodotto abbiamo combinato la nostra competenza nella gestione delle strategie del debito societario emergente con uno screening positivo e negativo dei criteri ESG. Ciò ci consente di costruire un portafoglio di società attente alle istanze ESG che ottemperano al Global Compact delle Nazioni Unite e hanno un’esposizione limitata o nulla ai settori delle armi, del tabacco e del carbone.
  • Questo prodotto di nicchia offre la possibilità di accedere al maggiore potenziale di performance delle obbligazioni societarie sostenibili dei mercati emergenti, caratterizzate da rendimenti interessanti, basso rischio del credito e diversificazione. Siamo convinti che questi portafogli possano offrire nel tempo performance rettificate per il rischio più elevate e più sostenibili rispetto a quelle dei portafogli tradizionali a reddito fisso.

L’approccio di UBP verso gli investimenti responsabili

Nella nostra base di asset, combiniamo tra loro lo screening, il coinvolgimento diretto e il voto per procura come premessa per ottenere performance interessanti e stabili a lungo termine a favore dei nostri clienti. A tutti i nostri fondi aperti applichiamo:

Screening:

- Lista di esclusione:
elenco di società attive nell’ambito delle armi controverse o che derivano > 5% dei loro ricavi dalle armi nucleari o > 20% dei loro ricavi dell’estrazione di carbone per la combustione, da evitare;

- Lista di inclusione:
elenco di raccomandazioni di «campioni dell’ESG» o di società che contribuiscono al raggiungimento dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite;

- Sotto osservazione:
elenco di società coinvolte in gravi controversie. I nostri gestori sono esortati a impegnarsi in quelle società e/o a riconsiderare le loro tesi d’investimento.

Impegno:

Avvio di un dialogo con le società, insieme con altri investitori e direttamente, con il supporto di GES, azienda leader nell’«engagement management».

Voto per procura:

Esercizio del voto per ottemperare agli obblighi di investitori responsabili, direttamente o con il supporto di Institutional Shareholder Services (ISS).

UBP Investimenti Responsabili

maggiori informazioni

Investimenti responsabili

Gli investimenti responsabili rivestono ormai un ruolo prioritario per molti dei nostri clienti

Guardate il video
Fundi

Sustainable Emerging Markets Fixed Income

Scoprite la nostra gamma di prodotti
La gamma di prodotti UBP
maggiori informazioni

Per saperne di più sugli Investimenti responsabili

Mettetevi in contatto con i nostri esperti

Contattateci
maggiori informazioni

Obbligazioni societarie sostenibili dei mercati emergenti

Una nuova classe di asset per investitori responsabili

Leggete il documento

Newsletter

Sign up to receive UBP’s latest news & investment insights directly in your inbox

Click and enter your email address to subscribe

Expertise

Impact investing, il futuro comincia oggi

L’impact investing ha il compito di impegnarsi per risolvere i più pressanti problemi globali identificando interessanti investimenti a lungo termine.
Continua

Le news più lette

Analisi 15.10.2018

Global Equities: P/E de-rating in progress

Spotlight - The broad-based sell-off in global equities has fully retraced the gains made from February 2018’s lows. Even world beating technology shares have fully given up the 8% gains seen over the summer.

Analisi 08.10.2018

The latest on the oil market

September saw WTI oil prices drop 4% during the first week of the month before rallying almost 12% to reach USD 75 per barrel at the beginning of October. The rally came as investors have been gauging OPEC’s ability to replace falling Iranian exports and declining Venezuelan production.

Analisi 25.09.2018

US-China Trade War

Spotlight - From Checkers To Chess


Altro da leggere

Analisi 17.10.2018

Impact investing, il futuro comincia oggi

L’impact investing si assume il compito di impegnarsi per risolvere i più pressanti problemi globali identificando interessanti investimenti a lungo termine.

Analisi 17.10.2018

Impact investing, per plasmare il domani

Impact investing può aiutare a plasmare un futuro più sicuro e luminoso.

Analisi 15.10.2018

Global Equities: P/E de-rating in progress

Spotlight - The broad-based sell-off in global equities has fully retraced the gains made from February 2018’s lows. Even world beating technology shares have fully given up the 8% gains seen over the summer.