1. Newsroom
  2. UBP potenzia la sua offerta di investimenti sostenibili e responsabili
Menu
Comunicati stampa 28.02.2018

UBP potenzia la sua offerta di investimenti sostenibili e responsabili

UBP potenzia la sua offerta di investimenti sostenibili e responsabili

UBP ha annunciato l’ulteriore ampliamento della sua gamma di prodotti nell’ambito dei mercati emergenti con il lancio di un nuovo fondo: EM Sustainable High Grade Corporate Bond. La Banca conferma così la sua volontà di potenziare l’approccio verso gli investimenti responsabili e di sviluppare un’offerta che risponda ai criteri ambientali, sociali e di governance (ESG).


La nuova strategia gestita da Denis Girault, responsabile del team Obbligazioni mercati emergenti presso UBP, combina la competenza di UBP e la vasta analisi interna delle obbligazioni societarie con il know-how di MSCI ESG Research, che offrirà uno screening quantitativo e qualitativo e aiuterà UBP e i suoi clienti a investire nelle obbligazioni societarie investment grade dei mercati emergenti con elevati rating ESG.

Oltre a identificare emittenti che ottengono risultati superiori ai loro pari nei temi ambientali, sociali e di governance, il processo di screening del fondo escluderà le società appartenenti a settori con un impatto negativo in termini di criteri di sostenibilità. Il portafoglio comprende una cinquantina di emittenti provenienti da una ventina di paesi.

La nuova strategia amplia la gamma UBP di fondi obbligazionari sui mercati emergenti che comprende già tre strategie in obbligazioni societarie (EM Investment Grade Corporate Bond, Emerging Market Corporate Bond, EM High Yield Short Duration Corporate Bond), una strategia sul debito sovrano (Emerging Market Sovereign Bond) e una «unconstrained», ossia senza vincoli di mercato e molto flessibile in termini di gestione delle esposizioni (Emerging Market Debt Opportunities). La nuova strategia è disponibile per gli investitori in Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Regno Unito, Singapore, Spagna, Svezia e Svizzera.

Commentando il lancio, Denis Girault ha dichiarato:

«Sulla scia di quanto sta avvenendo sui mercati sviluppati, numerosi emittenti dei mercati emergenti hanno deciso di rafforzare le loro attività relative ai temi ESG. La nuova strategia mira a favorire questi leader nel settore degli investimenti sostenibili e responsabili e riflette l’impegno di UBP nel fornire le migliori risorse relative al settore ESG ai clienti, che rivelano un notevole interesse per simili soluzioni.»

Recentemente, UBP ha esteso alcuni requisiti ESG all’intera gamma dei suoi prodotti esistenti e ha potenziato la sua politica d’investimento responsabile per offrire ai clienti performance più elevate e stabili nel lungo termine, rispondendo comunque alle loro esigenze in materia di investimenti etici. A riprova del suo costante impegno a favore degli investimenti sostenibili e responsabili, sin dal 2012 UBP è tra i firmatari dei Principi delle Nazioni Unite per l’investimento responsabile (UN PRI). Recentemente la Banca ha aderito all’Investment Leaders Group, una rete selezionata di fondi previdenziali, assicuratori e asset manager che, insieme con l’Università di Cambridge, si sono impegnati a promuovere la prassi degli investimenti sostenibili.

Victoria Leggett, responsabile del team Investimenti socialmente responsabili presso UBP, spiega:

«Crediamo che la gestione del rischio e la generazione di alpha possano migliorare con l’integrazione dei fattori ESG nel nostro processo d’investimento, esponendoci in attività che promuovono il cambiamento e, se possibile, investendo in titoli in grado di fornire un impatto positivo.»

La nostra gamma di fondi

Scaricare i communicati stampa

English
Français
Deutsch
Italiano
Español

Newsletter

Sign up to receive UBP’s latest news & investment insights directly in your inbox

Click and enter your email address to subscribe

Expertise

Impact investing, il futuro comincia oggi

L’impact investing ha il compito di impegnarsi per risolvere i più pressanti problemi globali identificando interessanti investimenti a lungo termine.
Continua

Le news più lette

Comunicati stampa 19.07.2018

UBP l’utile netto sale a 115 milioni di CHF nel primo semestre 2018

L’utile netto ha riportato un aumento del 5,3% rispetto a fine giugno 2017, passando da 109,5 milioni di franchi ai 115,3 milioni di franchi di fine giugno 2018. Il risultato operativo raggiunge quota 147,4 milioni di franchi, registrando un progresso del 10,1% (+13,5 milioni di CHF) rispetto ai 133,9 milioni dell’anno precedente. Il patrimonio in gestione sale a 128,4 miliardi di franchi grazie a un afflusso netto di capitali pari a 2,7 miliardi.

Comunicati stampa 19.07.2018

UBP si espande nel Regno Unito con l’acquisizione di ACPI

Union Bancaire Privée, UBP SA (UBP) ha annunciato di aver stipulato un accordo per l’acquisizione di ACPI Investments Limited (ACPI), una società indipendente di gestione degli investimenti con sede a Londra, e delle attività di ACPI IM Limited a Jersey. L’operazione è soggetta all’approvazione delle competenti autorità regolatorie e si prevede che sarà perfezionata nel quarto trimestre 2018.
Comunicati stampa 05.06.2018

Nuova strategia sulla piattaforma UBP di UCITS alternativi

UBP annuncia il lancio di una nuova strategia di arbitraggio sulla sua piattaforma di UCITS alternativi in collaborazione con Cheyne Capital Management (UK) LLP («Cheyne Capital»), società di gestione con sede a Londra specializzata negli investimenti alternativi. Si aggiunge così un quarto fondo alla piattaforma UBP di UCITS alternativi che ora gestisce capitali per quasi 700 milioni di CHF.


Altro da leggere

Comunicati stampa 17.10.2018

UBP lancia una strategia azionaria «Positive Impact Equity»

Union Bancaire Privée ha annunciato di avere arricchito la sua gamma di soluzioni d’investimento sul mercato azionario con la nuova strategia «Positive Impact Equity». La Banca testimonia così il suo impegno a favore degli investimenti responsabili e risponde alla crescente domanda da parte dei clienti di investimenti che combinino aspetti etici e performance.

Comunicati stampa 19.07.2018

UBP si espande nel Regno Unito con l’acquisizione di ACPI

Union Bancaire Privée, UBP SA (UBP) ha annunciato di aver stipulato un accordo per l’acquisizione di ACPI Investments Limited (ACPI), una società indipendente di gestione degli investimenti con sede a Londra, e delle attività di ACPI IM Limited a Jersey. L’operazione è soggetta all’approvazione delle competenti autorità regolatorie e si prevede che sarà perfezionata nel quarto trimestre 2018.
Comunicati stampa 19.07.2018

UBP l’utile netto sale a 115 milioni di CHF nel primo semestre 2018

L’utile netto ha riportato un aumento del 5,3% rispetto a fine giugno 2017, passando da 109,5 milioni di franchi ai 115,3 milioni di franchi di fine giugno 2018. Il risultato operativo raggiunge quota 147,4 milioni di franchi, registrando un progresso del 10,1% (+13,5 milioni di CHF) rispetto ai 133,9 milioni dell’anno precedente. Il patrimonio in gestione sale a 128,4 miliardi di franchi grazie a un afflusso netto di capitali pari a 2,7 miliardi.