1. Newsroom
  2. UBP amplia la sua offerta nell’asset management
Menu
Comunicati stampa 10.05.2016

UBP amplia la sua offerta nell’asset management

UBP amplia la sua offerta nell’asset management

Union Bancaire Privée, UBP SA (“UBP”) ha annunciato di avere firmato un accordo con SEB, un gruppo leader per i servizi finanziari nei paesi nordici. Ciò consentirà a UBP di distribuire la gamma di fondi lussemburghesi di SEB ai clienti istituzionali e ad agenti terzi. L’accordo riguarda una gamma selezionata di fondi che inizialmente UBP distribuirà in otto paesi: Austria, Belgio, Francia, Gran Bretagna, Lussemburgo, Olanda, Spagna e Svizzera.
«Questa cooperazione fornisce reciproci vantaggi a UBP e SEB e, in una prospettiva di lungo periodo, offre a UBP l’opportunità di distribuire i suoi fondi nei paesi nordici. L’accordo arricchirà la nostra offerta al di là delle nostre attuali risorse con strategie d’investimento di qualità, nell’intento di rispondere ancora meglio alle esigenze dei clienti. Ora offriamo i fondi d’investimento di SEB congiuntamente ai nostri e siamo molto lieti di sviluppare questa attività», spiega Nicolas Faller, co-CEO di UBP Asset Management.

SEB offre servizi finanziari a clienti privati, aziendali e istituzionali. SEB Asset Management è uno dei primi 50 fornitori europei di fondi con un patrimonio in gestione di circa 95 miliardi di euro. Tra i 150 fondi gestiti da SEB, quelli contemplati dall’accordo con UBP comprendono «obbligazioni verdi», titoli ipotecari danesi e fondi sostenibili, tutti complementari alla gamma di fondi proposta da UBP.
 

Peter Branner, a capo di SEB Investment Management, dichiara: «Grazie alla pluriennale esperienza acquisita da UBP nell’asset management e nella distribuzione dei fondi, crediamo che questo accordo ci consentirà di rispondere meglio alle esigenze dei clienti e degli agenti terzi al di fuori dei nostri mercati core».

Small and mid caps

A fertile hunting ground for active managers

Learn more about our expertise on small and mid caps

Watch the video

Le news più lette

Analisi 08.02.2018

Spotlight: Normalisation of long-term yields

The next stage in the post-2008 transition.
Analisi 01.02.2018

Addressing systemic risks in China would extend the Asian rally

From the Desk of a Fund Manager (January): The global equity rally in 2017 stemmed not only from subdued geopolitical risks, but also in part from growing evidence of a pickup in world economic trade and a recovery in commodity prices.

Analisi 30.01.2018

US tax cut: a catalyst for small cap stocks

Both chambers of the US Congress are targeting a tax cut which could reach USD 1.5tn over the next decade. Much has been made of the recent US tax reform.

Altro da leggere

Analisi 08.02.2018

Spotlight: Normalisation of long-term yields

The next stage in the post-2008 transition.
Analisi 01.02.2018

Addressing systemic risks in China would extend the Asian rally

From the Desk of a Fund Manager (January): The global equity rally in 2017 stemmed not only from subdued geopolitical risks, but also in part from growing evidence of a pickup in world economic trade and a recovery in commodity prices.

Analisi 30.01.2018

US tax cut: a catalyst for small cap stocks

Both chambers of the US Congress are targeting a tax cut which could reach USD 1.5tn over the next decade. Much has been made of the recent US tax reform.